PRIMO PIANO: Tagli pubblicitari e tagli cinematografici.

Da una recente ricerca si è costatato che la frequenza media dei tagli cinematografici nella pubblicità è considerevolmente superiore rispetto a quella presente – a parità di tempo – nei prodotti cinematografici. Si potrebbe obiettare che un linguaggio “breve” come lo spot pubblicitario, dovendo raccontare una storia in soli 30 o 15 secondi, necessariamente richiede…

PRIMO PIANO: You Tube e i giovani d’oggi

YOU TUBE E GIOVANI D’OGGI. MA SARA’ VERA LA FUGA DEI GIOVANI DALLA TELEVISIONE GENERALISTA? Uno dei punti dolenti guardando gli ascolti della tv generlista è la lenta, progressiva, insorabile dispersioni di ascolti da parte del pubblico giovanile. I giovani, si legge, sono distolti da internet, dall’i-pod, dalla discoteca, dal calcetto… e quant’altro, per cui…

PRIMO PIANO: crossmedialità e consumo: la pubblicità sui giornali guida la ricerca dei consumatori on-line

LE INTEGRAZIONI CROSSMEDIALI E LE SCELTE DEI CONSUMATORI Come emerge da alcuni recenti studi la pubblicità tradizionale (quella su media generalisti e non interattivi) svolge il ruolo mentore per le ricerche on-line del consumatore di brands e prodotti. Quindi sinergia e non conflittualità, relazione e non reazione, collaborazione e non dominio, interattività e non estraneità…